II profilo dell’ Istituto Professionale per il settore dei “Servizi Commerciali” e dei Servizi per “L’enogastromia e ospitalità alberghiera” si caratterizza per una cultura che consente di agire con autonomia e responsabilità nel sistema delle relazioni che si instaurano tra il tecnico, il destinatario del servizio e le altre figure professionali coinvolte nei processi di lavoro. Ciò avviene mobilitando i saperi specifici e le altre qualità personali coerenti con le caratteristiche dell’indirizzo.

Il percorso ha una durata di 5 anni. 
Si conclude con un esame di stato, superato il quale, viene rilasciato il diploma di tecnico indicante l’indirizzo seguito dallo studente e le competenze acquisite anche con riferimento alle eventuali opzioni scelte.

I risultati di apprendimento, a conclusione del percorso, consentono agli studenti di inserirsi nel mondo del lavoro, di proseguire negli studi di istruzione e formazione tecnica superiore, di accedere all’università e nei percorsi di studio e di lavoro previsti per iscriversi agli albi professionali.

L’istituto professionale svolge, in regime di sussidiarietà, un ruolo integrativo e complementare rispetto ai sistemi regionali di istruzione e formazione professionale (IeFP) per il rilascio di qualifiche triennali (di primo Livello) e diplomi professionali quadriennali (di secondo Livello).

Il nostro istituto è accreditato a rilasciare la qualifica regionale al terzo anno (sistema regionale IeFP in regime di sussidarietà).

Gli studenti delle classi prime possono contemporaneamente iscriversi ai corsi di qualifica regionale.

Pertanto, alla fine del terzo anno, con la frequenza dei moduli supplementari propedeutici,

sosterranno l’esame per la qualifica regionale di “Operatore amministrativo segretariale” ,se frequentanti l’indirizzo dei “Servizi  commerciali”, oppure di “Operatore della promozione e accoglienza turistica”, se frequentanti l’indirizzo  “Enogastromia e ospitalità alberghiera”.

 I percorsi triennali sono finalizzati a far acquisire agli studenti le conoscenze e le competenze indispensabili per l’assolvimento dell’obbligo di istruzione:

  • tecnico-professionali richieste dal mercato del lavoro regionale,
  • linguistiche, matematiche, scientifiche,
  • tecnologiche, storico-sociali ed economiche. 

 Gli studenti hanno la possibilità di imparare attraverso attività pratiche in laboratoriolezioni svolte da esperti provenienti dal mondo del lavoro e, presso gli Enti in particolare, attraverso periodi di formazione nelle imprese

Per portare tutti i ragazzi alla qualifica, i percorsi prevedono attività personalizzate di approfondimento, sostegno e recupero in grado di aiutarli a sviluppare capacità, interessi e attitudini e a superare eventuali difficoltà. 

 L’obiettivo è preparare i giovani a progettare il proprio futuro nella società e nel lavoro affinché possano crescere come cittadini preparati e consapevoli e come lavoratori qualificati.

 La qualifica professionale consente l’accesso diretto al mondo del lavoro, ma la scelta di un percorso triennale non esclude la possibilità di proseguire gli studi dopo i tre anni e di continuare a formarsi. 

 Dopo il triennio è infatti possibile:

  • proseguire il percorso scolastico fino al quinto anno presso un Istituto Professionale e conseguire un diploma (chi ha conseguito la qualifica presso un Ente di formazione professionale per rientrare a scuola deve sostenere un esame integrativo sui moduli didattici non svolti in precedenza con la valutazione comunque dei crediti acquisiti);
  • specializzarsi e migliorare la propria professionalità attraverso le opportunità che offre il sistema formativo regionale.