Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera

Il diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Enogastronomia e ospitalità alberghiera” possiede specifiche competenze tecnico pratiche, organizzative e gestionali nell’intero ciclo di produzione, erogazione e commercializzazione della filiera dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera. Nell’ambito degli specifici settori di riferimento della aziende turistico-ristorative, opera curando i rapporti con il cliente, intervenendo nella produzione, promozione e vendita dei prodotti e dei servizi, valorizzando le risorse enogastronomiche secondo gli aspetti culturali, artistici e del Made in Italy in relazione al territorio. 

L’indirizzo di studi fa riferimento alle seguenti attività, contraddistinte dai codici ATECO:
I – ATTIVITA’ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E RISTORAZIONE;
sottogruppi
I-55 ALLOGGIO e
I-56 ATTIVITA’ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE.

Particolare attenzione è riservata alle strategie di commercializzazione dei servizi e di promozione di prodotti enogastronomici che valorizzino le risorse e la cultura del territorio nel mercato internazionale, attraverso l’uso delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

A conclusione del percorso quinquennale, il Diplomato dell’Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera consegue i risultati di apprendimento di seguito specificati in termini di competenze:

  1. Utilizzare tecniche tradizionali e innovative, di organizzazione, di commercializzazione dei servizi e dei prodotti enogastronomici, ristorativi e di accoglienza turistico-alberghiera, promuovendo le nuove tendenze alimentari e gastronomiche.
  2. Supportare la pianificazione e la gestione dei processi di approvigionamento, di produzione e di vendita in un’ottica di qualità e di sviluppo della cultura dell’innovazione.
  3. Applicare correttamente il sistema HACCP, la normativa sulla sicurezza e sulla salute nei luoghi di lavoro.
  4. Curare tutte le fasi del ciclo cliente nel contesto professionale, applicando le tecniche di comunicazione più idonee ed efficaci nel rispetto delle diverse culture, delle prescrizioni religiose e delle specifiche esigenze dietetiche.
  5. Realizzare pacchetti di offerta turistica integrata con i principi dell’eco sostenibilità ambientale, promuovendo la vendita dei servizi e dei prodotti coerenti con il contesto territoriale, utilizzando il web.
  6. Gestire tutte le fasi del ciclo cliente applicando le più idonee tecniche professionali di Hospitality Management, rapportandosi con le altre aree aziendali, in un’ottica di comunicazione ed efficienza aziendale.
DISCIPLINE Primo Biennio Secondo Biennio  
  1^ 2^ 3^ 4^ 5^
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua Inglese 3 3 2 2 2
Storia 1 1 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Diritto ed economia 2 2
Geografia 1 1
Scienzeintegrate(ScienzedellaTerraebiologia) 1 2(1)
Scienze motorie o sportive 2 2 2 2 2
Diritto e tecniche amministrative 3/4(1) 3/4 3/4
Informatica 2(2) 2(2)
Religione o attività alternative 1 1 1 1 1
Scienza degli alimenti 2(2) 2(2)
Laboratorio di servizi enogastronomici – settore cucina 2 2 0/7 0/7 0/6
Laboratorio di servizi enogastronomici- settore sala e vendita 3(1) 2 0/7 0/6 0/5
Laboratorio di arte bianca e pasticceria 0/7 0/5 0/5
Laboratorio di servizi di accoglienza turistica 2(1) 2(1)
Seconda lingua straniera 2 2 3 3 3/4
Tecnica dei servizi turistici
Scienza e cultura dell’alimentazione 0/5 0/4 0/5
Tecniche di comunicazione 0/2 0/2 0/2
Arte e territorio 0/3 0/3(1) 0/3
Laboratorio di accoglienza turistica 0/7(1) 0/6(1) 0/5
Tecniche di organizzazionee gestione dei processi produttivi 0/2 0/2
Totale ore settimanali 32 (6) 32 (6) 32 (2) 32 (2) 32

Le ore tra parentesi indicano le attività di laboratorio con la compresenza di insegnanti tecnico-pratici.

Il-Territorio-in-tavola-menu-completo

Allegati